1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'è la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
Paesaggio
 

Contenuto della pagina

Registro nazionale dei paesaggi rurali storici

Iscritti i primi tre paesaggi rurali storici

1) Il Consorzio di Tutela Vini Soave e Recioto di Soave presenta il paesaggio "Colline vitate del Soave"

Le colline del Soave  sono un paesaggio storico caratterizzato dalla coltura della vite che affonda le sue radici nel periodo romano, la cui matrice viticola giunge a completa maturazione nel periodo ottocentesco. L'area possiede anche notevoli valori estetici e panoramici, soprattutto in relazione  alla avanzata della urbanizzazione nella pianura che si estende a sud dell'area collinare.

 
 
 
 

 

2) L'Unione Montana dei Comuni del Mugello presenta "I Paesaggi Silvo pastorali di Moscheta"

Il paesaggio silvopastorale di Moscheta è un esempio significativo del ruolo storico dei monasteri nella gestione del territorio appenninico a partire dall'anno Mille. L'area si sviluppa attorno all'abbazia fondata intorno al 1037 da san Giovanni Gualberto, alla quale  nel 18° secolo è subentrata una gestione organizzata secondo lo schema della fattoria mezzadrile toscana, di cui  si conservano ancora alcuni edifici rurali.

 
 
 
 

 

3) Il Consorzio di Tutela del vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco presenta "Le Colline di Conegliano Valdobbiadene - Paesaggio del Prosecco Superiore"

Le colline di Valdobbiadene - Vittorio Veneto costituiscono una zona di antica diffusione della viticoltura in cui si è conservato in larga misura l'assetto paesaggistico storico così come visibile nelle perticazioni risalenti al diciassettesimo e diciottesimo secolo e nelle foto di inizio Novecento.