1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'è la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
Comunicazione
  1. RRN 2007-2013
 

Contenuto della pagina

Programmazione 2007-2013
 
Cos'è la Rete?
La Rete Rurale Nazionale è il programma con cui l'Italia partecipa al più ampio progetto europeo (Rete Rurale Europea - RRE) che accompagna e integra tutte le attività legate allo sviluppo delle aree rurali per il periodo 2007-2013.
Il programma punta a supportare le politiche di sviluppo delle aree agricole con il fine ultimo di favorire scambi di esperienze e conoscenze tra gli operatori del settore e le istituzioni e di tutti i soggetti che operano e vivono nelle aree rurali.
 
Documenti
 
 
 
 
L'approccio

La Rete Rurale Nazionale vuole essere un veicolo di informazioni condivise e, allo stesso tempo, un luogo di connessione e convergenza tra le tante realtà esistenti nell'ambito rurale. Se da un lato rappresenta una risorsa in grado di valorizzare le potenzialità del nostro territorio, dall'altro ne individua i punti critici, consentendo un miglioramento della governance.

 
 
Le azioni della rete
 

- Prima linea di intervento: miglioramento della governance
- Seconda linea di intervento: rafforzamento della capacità progettuale e gestionale
- Terza linea di intervento: Diffusione delle buone prassi e delle conoscenze
Le attività previste dal Programma mirano a collegare gli obiettivi definiti dal Piano strategico nazionale (Psn), dagli Orientamenti Strategici Comunitari e dalla Rete Rurale Europea.
La gestione delle attività di rete è affidata a tre specifiche strutture: l'Unità nazionale di animazione e coordinamento (Unac) organismo centrale interno al Mipaaf; le Postazioni regionali della rete (Prr), interfaccia regionali e locali dell'Unac;  la Cabina di regia, con funzioni di indirizzo e coordinamento.

 
 
Come opera:
gli enti attuatori
 
 
 
 
 
 
 
Le principali sfide della Rete

Allargare la partecipazione nell'indirizzo e gestione delle politiche

Allargare gli orizzonti nazionali
: costituire un sistema rurale che superi la frammentazione amministrativa nazionale

Allargare gli orizzonti internazionali: cooperazione con i partner internazionali per la crescita delle aree rurali nazionali

Trasferimento delle buone prassi ed innovazioni

 
 
 
Valore aggiunto della Rete

Rafforzare l'efficacia e l'efficienza dei PSR/PSN (qualità degli interventi; impatti nelle aree rurali; favorire la spesa "n + 2", integrazione con le altre politiche)

Conoscenza e maggiore visibilità delle politiche agricole e rurali: rompere l'isolamento fisico e mediatico delle aree rurali

 
 
La Rete Rurale Europea
.
 
.
 
Ultime notizie
  1. 18/05/20 - CALL FOR ABSTRACT della 5° CONFERENZA EUROPEA di AGROFORESTAZIONE, EURAF2020 

    Agroforestry for the transition towards sustainability and bioeconomy.

  2. 12/02/20 - Workshop: Sugherete e valorizzazione della filiera sughericola

    Mercoledì 12 febbraio 2020
    Incontro organizzato da CREA - Centro di ricerca Foreste e Legno

  3. 11/02/20 - Rete dei GAL dell'Appennino: Servizio Civile Universale "Erasmus dell'Appennino"

    Roma, 11 Febbraio 2020

  4. 29/01/20 - Forest research innovation potential in national and international scenarios

    Arezzo, 29 gennaio 2020
    Incontro organizzato da CREA - Centro di ricerca Foreste e Legno

  5. 28/01/20 - WORKSHOP: I Servizi Eco-Sistemici Forestali

    Martedì 28 gennaio 2020, ore 10:00

  6. 27/01/20 - Comunicato Stampa Ministra Bellanova etichettatura comune europea

    La Ministra Bellanova sottolinea l'importanza di una etichettatura comune europea in tema di Benessere Animale 

  7. 23/01/20 - GAL Sibilla: Bando 19.2.4.1 "Investimenti materiali e immateriali nelle aziende agricole"

    scadenza: 29 maggio 2020