1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'è la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
Comunicazione
  1. RRN 2007-2013
 

Contenuto della pagina

Programmazione 2007-2013
 
Cos'è la Rete?
La Rete Rurale Nazionale è il programma con cui l'Italia partecipa al più ampio progetto europeo (Rete Rurale Europea - RRE) che accompagna e integra tutte le attività legate allo sviluppo delle aree rurali per il periodo 2007-2013.
Il programma punta a supportare le politiche di sviluppo delle aree agricole con il fine ultimo di favorire scambi di esperienze e conoscenze tra gli operatori del settore e le istituzioni e di tutti i soggetti che operano e vivono nelle aree rurali.
 
Documenti
 
 
 
 
L'approccio

La Rete Rurale Nazionale vuole essere un veicolo di informazioni condivise e, allo stesso tempo, un luogo di connessione e convergenza tra le tante realtà esistenti nell'ambito rurale. Se da un lato rappresenta una risorsa in grado di valorizzare le potenzialità del nostro territorio, dall'altro ne individua i punti critici, consentendo un miglioramento della governance.

 
 
Le azioni della rete
 

- Prima linea di intervento: miglioramento della governance
- Seconda linea di intervento: rafforzamento della capacità progettuale e gestionale
- Terza linea di intervento: Diffusione delle buone prassi e delle conoscenze
Le attività previste dal Programma mirano a collegare gli obiettivi definiti dal Piano strategico nazionale (Psn), dagli Orientamenti Strategici Comunitari e dalla Rete Rurale Europea.
La gestione delle attività di rete è affidata a tre specifiche strutture: l'Unità nazionale di animazione e coordinamento (Unac) organismo centrale interno al Mipaaf; le Postazioni regionali della rete (Prr), interfaccia regionali e locali dell'Unac;  la Cabina di regia, con funzioni di indirizzo e coordinamento.

 
 
Come opera:
gli enti attuatori
 
 
 
 
 
 
 
Le principali sfide della Rete

Allargare la partecipazione nell'indirizzo e gestione delle politiche

Allargare gli orizzonti nazionali
: costituire un sistema rurale che superi la frammentazione amministrativa nazionale

Allargare gli orizzonti internazionali: cooperazione con i partner internazionali per la crescita delle aree rurali nazionali

Trasferimento delle buone prassi ed innovazioni

 
 
 
Valore aggiunto della Rete

Rafforzare l'efficacia e l'efficienza dei PSR/PSN (qualità degli interventi; impatti nelle aree rurali; favorire la spesa "n + 2", integrazione con le altre politiche)

Conoscenza e maggiore visibilità delle politiche agricole e rurali: rompere l'isolamento fisico e mediatico delle aree rurali

 
 
La Rete Rurale Europea
.
 
.
 
Ultime notizie
  1. 17/06/19 - Call for paper: IX Simposio Internazionale sull'Irrigazione delle colture orticole

    Matera, 17-20 giugno 2019
    Un incontro che darà la possibilità a ricercatoridi diversi paesi di intavolare un confronto sulle ultime ricerche del settore.

  2. 14/06/19 - CALL FOR PAPERS - 8th AIEAA Conference, Pistoia, 13-14 June 2019 - Tomorrow's Food: Diet transition and its implications on health and the environment

    Pistoia, 13-14 June 2019
    AIEAA accoglie con favore la presentazione di contributi sull'argomento oggetto della Conferenza. Tuttavia, è anche incoraggiata la presentazione di contributi su altri argomenti di economia agricola e applicata.

  3. 22/02/19 - Cooperazione e coordinamento della filiera agroalimentare: lo strumento delle Organizzazioni di Produttori

    Firenze, 22 giugno 2019
    L'Accademia dei Georgofili, attraverso il proprio "Centro GAIA", in collaborazione con CREA, la Rete Rurale Nazionale e AGRINSIEME, organizza questa Giornata di studio come momento di riflessione comune tra mondo della ricerca, imprese, policy makers e elaborazione scientifica, per analizzare le principali problematiche che interessano le OP nei vari comparti produttivi alla luce dei più recenti studi di economia dell'organizzazione e neo-istituzionale.
    Il filo conduttore della Giornata di studio e la domanda cui rispondere è in che modo nuove forme di cooperazione tra imprese e loro aggregazioni, e in particolare le OP di nuova generazione possono contribuire a migliorare l'organizzazione delle filiere.

  4. 20/02/19 - GAL Provincia della Spezia: Bando Progetto "Rete di accesso al territorio abbandonato"

    scadenza: 10 maggio 2019

  5. 20/02/19 - GAL dei Colli di Bergamo e del Canto Alto: II pubbl. 4.1.01 - Incentivi investimenti redditività.....

    scadenza: 30 aprile 2019

  6. 18/02/19 - Aggiornamento del DB indicatori PSR 2014-20

    Sono stati aggiornati gli indicatori dei PSR 2014-2020 al 31/12/2017. Fonte RAA

  7. 18/02/19 - GAL Appennino Aretino: Pubblicata graduatoria Bando Misura 4.1.1