1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'Ŕ la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
 

Contenuto della pagina

L'Health check e il futuro della PAC

Le proposte di modifica della PAC contenute nel documento sull'Health Check sono il risultato di una approfondita analisi sull'effettivo stato di salute della Politica Agricola Comune, condotta dalla Commissione Europea.
I profondi cambiamenti in atto in questi anni hanno spinto la Commissione a formulare alcune proposte legislative (pubblicate nel maggio 2008) che modificano, proseguono e completano le misure contenute nella riforma Fischler.
Le principali novitÓ riguardano l'aggiornamento del regime di pagamento unico, la modulazione progressiva, il disaccoppiamento totale degli aiuti, la revisione del sistema delle quote latte, la soppressione del set aside, il rafforzamento della condizionalitÓ e l'inserimento di quattro nuove prioritÓ da realizzare attraverso la politica dello sviluppo rurale: cambiamenti climatici e il rispetto del protocollo di Kyoto; energie rinnovabili; gestione delle risorse idriche; biodiversitÓ.

Regime di pagamento unico (RPU): in previsione di uno scenario post 2013 caratterizzato da minori disponibilitÓ finanziarie per il settore e da un aumento progressivo della modulazione, la riforma prevede per gli Stati Membri la facoltÓ di procedere, a partire dal 2010, ad un livellamento del valore dei premi annualmente erogati, al fine di evitare radicali cambiamenti per gli agricoltori a partire dal 2014.

Modulazione progressiva: in virt¨ delle nuove sfide che lo Sviluppo Rurale Ŕ chiamato ad affrontare, si propone di incrementare le risorse da destinare al settore attraverso un rafforzamento del tasso di modulazione obbligatoria, dall'attuale 5% al 13%, da raggiungere gradualmente nel 2012, con un aumento del 2% annuo.

Disaccoppiamento totale: in considerazione della riforma dell'RPU, la proposta della Commissione tende ad eliminare gli aiuti accoppiati, integrandoli pienamente con questo ultimo.

Revisione del sistema delle quote latte: la riforma prevede una uscita graduale dai vari regimi quantitativi, tra cui quello delle quote latte.

Set aside: in base alle prospettive di mercato e all'attuazione dell'RPU, la Commissione propone di abolire il ritiro dei seminativi dalla produzione quale strumento di controllo dell'offerta.

CondizionalitÓ: la proposta della Commissione mira a semplificare il quadro delle norme esistenti e a circoscrivere ai soli aspetti agricoli l'applicazione dei vincoli di condizionalitÓ a carico degli agricoltori beneficiari di pagamenti diretti della PAC.

 

Quattro nuove sfide per lo Sviluppo Rurale:

  1. Cambiamenti climatici e rispetto del protocollo di Kyoto;
  2. Energie rinnovabili;
  3. Gestione delle risorse idriche;
  4. BiodiversitÓ.
 

Il perseguimento di queste nuove sfide da parte delle politiche di sviluppo rurale dovrebbe essere assicurato attraverso le maggiori risorse provenienti dalla modulazione.

Health Check della PAC: le prossime tappe

 
  • Entro dicembre 2008: Approvazione dei nuovi regolamenti
  • Gennaio 2009: Entrata in vigore di alcune riforme dell'Health Check
  • 1 agosto 2009: Scelta delle opzioni nazionali e comunicazione alla Commissione
  • Gennaio 2010: Completamento della entrata in vigore dei nuovi regolamenti
  • 1 aprile 2015: Abolizione delle quote latte
 

 

DOCUMENTI PER SETTORE