1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Rete Rurale Nazionale
 
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD

Contenuto della pagina

Criteri minimi di ammissibilità dei terreni

Gli elementi che costituiscono la baseline per la corretta gestione dei terreni sono le regole di condizionalità ed i criteri minimi di mantenimento.

I criteri di mantenimento sono azioni minime di coltivazione e pascolamento che hanno lo scopo di evitare l'abbandono dei terreni agricoli, che si tradurrebbe in una perdita progressiva delle caratteristiche che rendono il suolo agricolo così prezioso come fonte di nutrimento e di biodiversità.

Fino al 2014 tali criteri erano parte delle Buone Condizioni Agronomiche e Ambientali. Oggi sono invece diventati elementi obbligatori che assicurano l'ammissibilità dei terreni agricoli ai contributi della PAC.

 

Criteri di ammissibilità

 

Webinar sui criteri di mantenimento delle superfici e attività agricola minima

Data: 7 MARZO 2017
Argomento: Gestione dei terreni, criteri minimi di ammissibilità dei terreni, prodotti fitosanitari e requisiti minimi relativi all'uso dei prodotti fitosanitari (consulta il programma completo del seminario).
Relatori: dr. Antonio Frattarelli e dr. agr. Gianpaolo Colletta

Il materiale relativo agli argomenti esposti dai relatori è inserito nella specifica sezione del sito (uso dei fertilizzanti, prodotti fitosanitari, produzioni animali, gestione dei terreni, criteri minimi, controlli e sanzioni).

 
 

Indicazioni per la visualizzazione del Webinar completo.

Per accedere al seminario, tramite la piattaforma di Skymeeting, inserire il proprio nome nel box "Please enter your full name".
La presentazione del dr. agr. Gianpaolo Colletta inizia a: 00:14:46.
La presentazione del dr. Antonio Frattarelli inizia a: 01:01:40.

 
 

Per comunicazioni, richieste e informazioni scrivere all'indirizzo e-mail: baseline@ismea.it