1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'Ŕ la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
 

Contenuto della pagina

GAL Polesine Delta del Po

logo GAL Polesine Delta Po

Pubblicazione Bando Misura 323a Azione 2

Il GAL Polesine Delta del Po ha emesso il seguente Bando Leader:

Misura 323a
Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale - Patrimonio rurale
Azione 2

Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storicoarchitettonico

 
La dimensione ambientale ed il patrimonio architettonico rurale costituiscono degli importanti elementi di ricchezza dell'area del GAL Delta Po, che opportunamente valorizzati possono contribuire ad incrementare l'attrattivitÓ delle zone rurali, alla crescita economica e sociale ed al miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni residenti. La riqualificazione di fabbricati, immobili e manufatti rurali, finalizzata alla loro conservazione e fruizione pubblica, possono infatti contribuire al mantenimento della cultura e delle tradizioni locali e ad avviare un processo di riqualificazione del territorio rurale che potrÓ favorire la nascita di nuove attivitÓ economiche: turismo rurale, fattorie didattiche, agriturismi, ecc..
Con questa azione si incentiverÓ la realizzazione di interventi, a forte valenza dimostrativa, di recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico del GAL Polesine Delta Po, compresa la ricostruzione di fabbricati crollati, con particolare riferimento a strutture, immobili e fabbricati rurali, ad uso produttivo e non produttivo, localizzati comunque in aree o centri rurali, che presentano particolare interesse sotto il profilo architettonico, artistico, storico, archeologico o etnoantropologico o che costituiscono comunque espressione della storia, dell'arte e della cultura locale, in funzione di una loro prioritaria fruizione pubblica, quali ad esempio, corti rurali, ecc..

Termine per la presentazione della domanda: 11 agosto 2012

 

Per ulteriori informazioni: