1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Contenuto della pagina

Paesaggi rurali storici. Per un Catalogo nazionale

Il catalogo Paesaggi rurali storici, presentato il 3 marzo nella sala Cavour di questo Ministero, lega insieme politica di sviluppo rurale e beni culturali
Un'iniziativa, promossa dalla Direzione Generale della CompetitivitÓ per lo Sviluppo Rurale del Ministero delle Politiche Agricole per celebrare i 150 anni dell'UnitÓ d'Italia, che conferisce all'agricoltura un obiettivo ambizioso: la conservazione del patrimonio paesaggistico, espressivo dell'identitÓ culturale e dell'immagine del nostro paese.
L'indagine proposta, basata su identificazione e classificazione dei paesaggi di interesse storico, evidenzia come la conservazione non solo non si contrappone allo sviluppo, ma rappresenta un modo per ripensare e orientare le politiche. Il  paesaggio rurale diventa, infatti,  parte integrante di un nuovo modello di sviluppo, rivolto ad utilizzare al meglio le risorse presenti nel territorio e ad assumere la responsabilitÓ della loro valorizzazione.
Questo strumento innovativo, costituisce quindi un importante riferimento per lo sviluppo della politica nazionale di conservazione del paesaggio ed ha anche valore di esempio, proponendo una metodologia che altri Stati potranno seguire.
Il volume, edito da Laterza, Ŕ organizzato in due parti: i saggi introduttivi, che mettono insieme nozioni e motivazioni dell'opera e le schede descrittive, nelle quali sono riportate le informazioni raccolte, con particolare riguardo a  significativitÓ, integritÓ e vulnerabilitÓ delle aree.