1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'è la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
 

Contenuto della pagina

GAL Delta del Po

immagine locandina

BICITALIA DAY 2014. Turismo Slow tra l'Adige e il Po

FIAB ed il Gruppo di Azione Locale Polesine Delta del Po invitano all'evento "Turismo Slow tra l'Adige e il Po" in occasione di "Bicitalia Day 2014".
Tutto il Polesine è terra strana ed affascinante, mutevole, colorata, ricca di vita vegetale e animale, di storia e di arte.
Quello del Polesine è il solo paesaggio italiano segnato da due importanti corsi d'acqua. Adige e Po parallelamente solcano le terre e poi incontrano il mare. Nelle terre di mezzo la trama dei canali, le terre disegnate e gli abitati.

L'appuntamento è per domenica 1 giugno 2014 con ritrovo alle ore 9.00 a Rovigo in piazza Vittorio Emanuele II.

Facile escursione aperta a tutti e adatta a tutta la famiglia tra i paesaggi rurali del Polesine, con diversi percorsi da 38 a 75 km attraversando centri quali Rovigo, Pontecchio Polesine, Guarda Veneta, Polesella, Arquà Polesine, Villamarzana e Fratta Polesine. Un viaggio in sella alla bicicletta da non perdere tra arte, cultura, natura e sapori.
Si effettueranno soste per visite guidate e punti ristoro.
Quota di partecipazione: € 7,00. Comprende l'assicurazione RC e infortuni e la ristorazione durante il percorso.
Per poter partecipare, fruendo del pasto e dell'assicurazione, è necessaria la prenotazione entro il 24 maggio 2014, presso le associazioni di appartenenza, Tranne per Rovigo, per la quale comunicheremo il riferimento quanto prima.
La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo, con attività previste all'interno delle strutture visitate.
Per info e contatti:
FIAB www.fiab-onlus.it - Giuseppe Merlin giuseppe.merlin@alice.it
GAL Polesine Delta del Po www.galdeltapo.it

Ricordiamo l'obbligo di rispettare il codice della strada e le istruzioni dell'organizzazione.
La bicicletta deve essere in buona efficienza, gomme gonfie cambio funzionante freni a posto e camera d'aria di scorta.
Le gite Fiab si rivolgono a tutte le fasce di età, ma per problemi assicurativi e di responsabilità, i giovani minorenni possono partecipare solo se accompagnati da un adulto.

 

Per ulteriori informazioni:


 

CALENDARIO EVENTI

<Settembre 2020>
LuMaMeGiVeSaDo
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930