1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'è la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
 

Contenuto della pagina

Gal Valle d'Itria

Logo Gal Valle d'Itria

Il GAL Valle d'Itria vi invita domenica 21 aprile a "Marciamo per la Terra"

L'iniziativa è organizzata, in concomitanza con l'Earth Day mondiale,  dalla rete delle 911 organizzazioni che compongono il Forum nazionale "Salviamo il Paesaggio".

Dopo il successo delle iniziative delle settimane scorse che hanno condotto centinaia di ospiti lungo percorsi inesplorati della Valle d'Itria alla scoperta degli allevamenti di cavalli di razza murgese (Masseria Galeone), delle borgate rurali di contrada Specchia, della qualità dell'olio locale (Frantoio D'Amico), delle ricchezze naturalistiche di contrada Caranna e della scarpata della Murgia di sud-est (Masseria Pozio), ed al monitoraggio dei rapaci notturni presso la Masseria Ferragnano di Locorotondo, il GAL Valle d'Itria promuove la tutela del paesaggio con una iniziativa "in movimento". Sottotitolo della Marcia per la terra è infatti  "In cammino per la difesa dei suoli fertili e per fermare il consumo di suolo".

Si terrà in cinque regioni italiane, Lazio, Liguria, Piemonte, Puglia e Sicilia. In Puglia l'appuntamento per la manifestazione è a Cisternino, dove si marcerà attraverso un percorso espressione della sintesi del paesaggio agrario e naturale pugliese. La scarpata murgiana e i boschi comunali di Cisternino rappresentano, infatti, il punto di unione tra la piana degli olivi monumentali plurisecolari e la Valle d'Itria, due dei paesaggi tra i più antichi e suggestivi del Mediterraneo, fortemente identificativi della Puglia.
Insieme al GAL Valle d'Itria, aderiscono all'iniziativa Italia Nostra, Legambiente Puglia, Touring Club Italiano, WWF Puglia, Confederazione Italiana Agricoltori, Coldiretti, Terra Nostra Puglia, Slow food Puglia, Libera Terra Puglia, Parco Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, con il supporto organizzativo del Centro di Educazione Ambientale CEA di Cisternino.

Interverranno il sindaco di Cisternino Donato Baccaro, l'assessore regionale all'Assetto del Territorio prof.ssa Angela Barbanente, l'assessore regionale all'Agricoltura Fabrizio Nardoni e l'assessore regionale al Lavoro Leo Caroli, oltre ai responsabili delle  organizzazioni di categoria del mondo agricolo e delle associazioni ambientaliste, culturali ed enogastronomiche regionali che partecipano all'iniziativa.

Punto d'incontro a Cisternino presso il parcheggio dell'hotel Smeraldo alle ore 10,00, per percorrere i sentieri escursionistici e didattici realizzati di recente dal Comune di Cisternino e per godere del panorama mozzafiato che si staglia all'orizzonte, sconsigliabile come qualcuno dice ai "malati d'infinito".

Si raccomanda l'uso di abbigliamento e scarpe comode.

Per informazioni tel. 320 8308007 - 338 2673289
animazione@galvalleditria.it
www.galvalleditria.it
www.salviamoilpaesaggio.it 
 

 
 

Per ulteriori informazioni:

 

 

CALENDARIO EVENTI

<Maggio 2024>
LuMaMeGiVeSaDo
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031