1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'Ŕ la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
Impresa
 

Contenuto della pagina

Progetto regionale "Io vendo macchine sicure"

frammento del pieghevole

Pur registrando nel corso degli ultimi anni un calo degli infortuni, il Settore Agricoltura presenta ancora indici di frequenza e di incidenza elevati che lo collocano fra i settori produttivi pi¨ pericolosi; spesso l'accadimento degli infortuni vede coinvolti hobbisti, lavoratori part- time e autonomi durante l'utilizzo di attrezzature agricole, in particolare del trattore e motocoltivatore.
La Regione Toscana - Assessorato alla Salute - con il progetto regionale " Io vendo macchine sicure" promuove una campagna di informazione mirata ai rivenditori/ commercianti/riparatori di attrezzature agricole della Toscana; in considerazione dell'importante ruolo che questi soggetti giÓ rivestono nei confronti degli agricoltori, ed in particolare degli hobbisti, fornendo le specifiche tecniche e le modalitÓ d'uso delle attrezzature che acquistano, il progetto mira a rafforzare il loro ruolo di soggetti moltiplicatori dell'informazione implementando le conoscenze normative in materia di salute e sicurezza. Il progetto prevede la realizzazione di interventi informativi su tutto il teriorio regionale sulle disposizioni, attinenti i lavoratori autonomi ed i rivenditori, introdotte dal D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i, in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. A supporto degli incontri il materiale divulgativo predisposto ad hoc, consistente in un deplinat dove sono riportati gli aspetti normativi sulla sicurezza delle attrezzature da ottemperare al momento della compravenita sia dall'acquirente che dal rivenditore; su due fronti distinti ma nello stesso depliant gli obblighi normativi di chi vende e di chi acquista a significare disposizioni diverse che si integrano nel loro rispeto al fine del raggiungimento di un obiettivo comune: la sicurezza delle attrezzature.

L'iniziativa Ŕ sorganizzata in collaborazione con l'Unione nazionale dei commercianti di macchine agricole (UNACMA), INAIL ed i Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende Usl della Toscana.