1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'Ŕ la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
 

Contenuto della pagina

04/12/13

GAL Gargano

logo GAL Gargano

Comunicato stampa: Approvazione dei progetti misura 321

Ammonta a un milione e settecentomila euro circa la somma deliberata dal CdA del GAL Gargano a favore dei Comuni del promontorio per migliorare l'offerta di servizi a vantaggio delle fasce deboli della popolazione locale. Centri polifunzionali per bambini e anziani, servizi di trasporto scolastico, ludoteche e centri culturali: sono questi i progetti presentati che il GAL Gargano ha finanziato sul proprio territorio di riferimento sulla base della Misura 321 del PSL (Piano di Sviluppo Locale) per "servizi essenziali per l'economia e la popolazione rurale".
Tutti i progetti finanziati sono coerenti con i Piani sociali di Zona e tutti gli ambiti territoriali di riferimento sono stati presi in considerazione. In pratica 10 dei 14 comuni, grazie alle risorse comunitarie del PSL messe a disposizione del GAL Gargano, potranno attivare servizi di carattere didattico, culturale e ricreativo, di utilitÓ sociale e di assistenza per i propri cittadini.
Per il presidente Francesco Schiavone: "con la deliberazione del CdA si porta a compimento un percorso che ha visto il GAL mettersi a disposizione di tutte le Amministrazioni Locali per favorire un proficuo e diffuso utilizzo delle risorse a favore delle fasce deboli della popolazione locale. Un metodo di lavoro - prosegue Schiavone - che ci ha portato ad incrementare le risorse disponili, aumentando la dotazione finanziaria su questa Misura di quasi mezzo milione di euro. Ora - ha concluso il presidente del GAL - per rendere operativi tutti i progetti dobbiamo solo attendere il via libera della Regione per la rimodulazione del Piano Finanziario del GAL".

Centri polifunzionali per bambini e anziani, servizi di trasporto scolastico, ludoteche e centri culturali: sono questi i progetti presentati che il GAL Gargano ha finanziato sul proprio territorio di riferimento sulla base della Misura 321 del PSL (Piano di Sviluppo Locale) per "servizi essenziali per l'economia e la popolazione rurale".
Tutti i progetti finanziati sono coerenti con i Piani sociali di Zona e tutti gli ambiti territoriali di riferimento sono stati presi in considerazione. In pratica 10 dei 14 comuni, grazie alle risorse comunitarie del PSL messe a disposizione del GAL Gargano, potranno attivare servizi di carattere didattico, culturale e ricreativo, di utilitÓ sociale e di assistenza per i propri cittadini.
Per il presidente Francesco Schiavone: "con la deliberazione del CdA si porta a compimento un percorso che ha visto il GAL mettersi a disposizione di tutte le Amministrazioni Locali per favorire un proficuo e diffuso utilizzo delle risorse a favore delle fasce deboli della popolazione locale. Un metodo di lavoro - prosegue Schiavone - che ci ha portato ad incrementare le risorse disponili, aumentando la dotazione finanziaria su questa Misura di quasi mezzo milione di euro. Ora - ha concluso il presidente del GAL - per rendere operativi tutti i progetti dobbiamo solo attendere il via libera della Regione per la rimodulazione del Piano Finanziario del GAL".

 

Per ulteriori informazioni: