1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Rete Rurale Nazionale
Home Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ENRD Stampa Iscriviti alla newsletter RSS Feed Vai al sito in inglese Twitter Facebook Youtube
RRn
 
Cos'Ŕ la RRN
AREE TEMATICHE
ARCHIVI
SERVIZI
 

Contenuto della pagina

25/06/13

GAL Terre di Murgia

Logo GAL Terre di Murgia

Presentato a CULTIVAR il progetto di cooperazione interterritoriale LAPIS "local art & food - Prodotti tipici ed artigianato artistico tra terre di pietra e terre d'acqua"

Il GAL Terre di Murgia ha preso parte alla quarta edizione di CULTIVAR, la mostra mercato dedicata al tema della biodiversitÓ, svoltasi a Locorotondo dal 7 al 9 Giugno.

L'evento, organizzato dal GAL Valle d'Itria e dall'Associazione Culturale cultivarEVENTI, in collaborazione con il CRSFA (Centro di Ricerca, Sperimentazione e Formazione in Agricoltura) di Locorotondo, Ŕ stato anche l'occasione per presentare il progetto di Cooperazione Interterritoriale LAPIS (Local Arts Promotion Integrated Strategy) "LOCAL ART & FOOD - Prodotti tipici ed artigianato artistico tra terre di pietra e terre d'acqua"(Misura421-PSR Puglia 2007/2013). Gli obiettivi principali del progetto riguardano la valorizzazione dell'artigianato locale, dei prodotti tipici e lo sviluppo del turismo rurale, attraverso un percorso di confronto con gli artigiani dei territori partner. Il GAL Terre di Murgia, insieme agli altri partner del progetto - GAL Delta Po, GAL Valle d'Itria, GAL Sud-Est Barese e GAL Trulli e Barsento - ha coinvolto attivamente gli artigiani del proprio territorio con dimostrazioni dal vivo di attivitÓ realizzate con il solo utilizzo di sapienti mani.

Nel corso del progetto LAPIS, gli artigiani dei territori partner saranno coinvolti in un percorso triennale di confronto e crescita congiunta, che prevede azioni di informazione e formazione, partecipazione a fiere ed eventi nazionali ed internazionali, e workshop di approfondimento per la valorizzazione dell'artigianato locale.Gli artigiani, Michele Colonna, ceramista, e Vito Cicirelli, maestro del legno e della cartapesta, hanno rappresentato il territorio di azione del GAL Terre di Murgia nella tre giorni di Locorotondo.

La mostra mercato, allestita presso la Masseria Mav¨ e inaugurata da Fabrizio Nardoni, Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari, ha offerto un perfetto binomio tra artigianato ed enogastronomia, due elementi fondamentali per la promozione territoriale. Molto interessante anche la mostra dedicata all'artigianato tipico allestita da Luca Acito, con l'esposizione di oggetti  nonchŔ di attrezzi antichi per la lavorazione artigianale di legno, pietra, ferro e rame. Tutto ci˛ ha permesso ai numerosi visitatori un suggestivo viaggio nel passato.

Il GAL Terre di Murgia Ŕ stato protagonista anche nell'ambito del "cooking-show", con la presentazione di due specialitÓ dell'Alta Murgia, la pecora alla r'zzaul, preparata da Vincenzo D'ambrosio, e la lenticchia di Altamura, di produzione del Prof. Luigi Lorusso, la cui degustazione Ŕ stata curata dal Consorzio Puglia in Masseria, in collaborazione con la Masseria Chinunno di Altamura.


Sulla pagina Facebook del GAL Terre di Murgia tutte le foto dell'evento.

 

Per ulteriori informazioni: